skip to Main Content

La CARTA dei VALORI di “PER le Persone e la Comunità”

  • è il punto di riferimento etico e programmatico per l’azione della rete politica (associazione)
  • esprime l’identità della rete politica (associazione) PER le Persone e la Comunità
  • impegna alla coerenza dei soci, dei simpatizzanti, dei candidati rispetto ai valori qui espressi

I Principi Fondamentali

Prima le persone
(Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, articolo 1)
PER riconosce la persona come il valore e l’interesse centrale: niente è al di sopra dell’essere umano e nessun essere umano è al di sopra di un altro. La centralità della persona ci porta a riconoscere e accogliere ogni uomo e ogni donna, a condannare ogni forma di discriminazione economica, razziale, religiosa, etnica, culturale e sessuale. Primi tra i primi debbono essere gli ultimi e i penultimi: garantire condizioni di vita dignitosa e la promozione umana di chi si trova in stato di necessità e disagio è la premessa di un autentico benessere collettivo e di una crescita sana. Direttamente collegato al “primato della persona” è il “primato del lavoro”.

La buona politica parte dalle comunità
(Art. 29, 30, 31, 32, 33, 34 della Carta Costituzionale)
PER mette al centro della propria azione politica la Famiglia, la Scuola, la Sanità e i luoghi della Cultura come prime e fondamentali comunità di cura
morale, educativa e materiale. Una politica che trascura i pilastri della vita sociale non può perseguire il bene comune. PER promuove e sollecita iniziative per il sostegno fiscale e la qualificazione dei servizi alle famiglie, in particolare alle famiglie che assistono persone disabili. PER promuove e sollecita nuovi investimenti per l’istruzione e la salute, ritenendo lesivi dei diritti di cittadinanza tagli indiscriminati e sperperi di denaro pubblico. Questa idea forte di comunità si estende ai valori fondamentali delle radici locali, dell’unità nazionale, della solidarietà europea, della fraternità umana.

Per una ecologia integrale
(Compendio della Dottrina sociale della Chiesa n. 167, Laudato si’ n. 16, Fratelli tutti n. 122)
PER promuove un rapporto rinnovato tra uomo e Creato che prende consapevolezza della forte interconnessione che esiste tra i gesti più ordinari, le dinamiche di sfruttamento del lavoro, le disuguaglianze locali e globali, i disastri ambientali. Compito della politica è immaginare modelli nuovi e sostenibili di sviluppo sociale ed economico, che mettano al centro la dignità della persona e il Creato.


Il Metodo

Ascoltare le persone: prima della deliberazione, prima ancora della riflessione, c’è l’ascolto approfondito di chiunque porti con sé bisogni, necessità,
desiderio di sentirsi rappresentato.

Misurarsi con la politica: dalla politica non si scappa, la cattiva politica non è l’alibi per la mancata partecipazione. Con la politica ci si misura senza
paura, anche con forme innovative.

Unire e non dividere: ovunque possibile, cercare il dialogo senza assecondare spinte politiche e culturali che promuovono divisione e disintegrazione.

Far parlare il bene: cercare e valorizzare instancabilmente i costruttori di speranza, dando loro voce e spazio senza irretirli in logiche politicistiche.


Le Liste “PER le Persone e la Comunità”

Criteri fondamentali

Nelle competizioni elettorali e nel lavoro di animazione dei territori, PER accoglie circoli, gruppi, persone e candidati che si riconoscono e sottoscrivono
questa Carta dei valori.

Ci rivolgiamo a laici credenti formati al servizio alle persone e alle comunità; a donne e uomini, giovani e adulti, provenienti da mondi e culture diverse ma che uniscono la cura per la vita ordinaria (studio, lavoro, relazioni) all’impegno per i più deboli; a persone provenienti da esperienze significative in associazioni, movimenti, comunità e gruppi d’impegno d’ispirazione cristiana e laica, che guardano con passione alla città.

SCARICA LA CARTA DEI VALORI DI “PER LE PERSONE E LA COMUNITÀ”

Back To Top